Questo Sito utilizza la tecnologia dei "cookie" per consentire una migliore navigazione, per "ricordare" le preferenze degli utenti e per scopi analitici, attraverso Google Analytics, nel rispetto delle linee guida del Comitato Europeo per la Protezione dei Dati, al fine di garantire il rispetto della privacy, clicca qui per ulteriori informazioni

Codice CTU

Note introduttive

Il Codice CTU è una pubblicazione frutto del lavoro congiunto dell'Organizzazione Marittima Internazionale (International Maritime Organization IMO), dell'Organizzazione Mondiale del Lavoro (International Labour Organization ILO) e della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (United Nations Commission for Europe UNECE). Il Codice CTU fornisce un insieme di norme pratiche d’uso, globali, non ancora obbligatorio,  per la movimentazione e il bloccaggio del materiale in container (o altre unità di trasporto), spediti via mare e via terra.

Questo Codice è stato studiato per affrontare le principali esigenze di tutte le parti coinvolte nella sicurezza dei carichi a livello globale, a causa della scarsa conoscenza delle pratiche di fissaggio dei carichi.  Le principali lacune riguardano: il bloccaggio inadeguato dei carichi, il sovraccarico e la dichiarazione inesatta dei contenuti e possono ripercuotersi direttamente su qualunque persona oltre che sui lavoratori del settore trasporti e dell’approvvigionamenti dei prodotti, che non hanno alcun controllo su questo tipo di errori o sulle loro conseguenze.

Rilevanza

Il Codice CTU 2014 aggiorna le norme 1997 IMO / ILO / UNECE in materia di preparazione delle unità di trasporto.

Requisiti chiave: 

  • dev’essere garantito un ambiente di lavoro sicuro;
  • le unità di trasporto e le cinghie usate devono essere in buone condizioni;
  • deve essere selezionata l’unità di trasporto più adatta per un determinato carico;
  • ciascun carico deve essere distribuito equamente sull'intera superficie del container;
  • non utilizzare cinghie e sistemi di protezione non certificati o incompatibili con il carico;
  • ogni comunicazione o etichetta necessaria deve essere applicata all'esterno dell’unità di trasporto.
Lashing of a container filled with drums with CornerLash tensioned using a pneumatic tensioner.

Il Codice rafforza e chiarisce le responsabilità e gli obblighi dei vari partecipanti nella catena di spedizioni via mare che comprende: mittenti, imballatori, imprese di trasporto su strada, le imprese ferroviarie e i destinatari. Si tratta di un cambiamento positivo che consente di identificare rapidamente la causa di eventuali danni ai carichi. Dato che l’unità di trasporto viene gestita da diversi operatori nell’ambito delle spedizioni globali, l'individuazione della responsabilità consente di affrontare in modo efficace qualsiasi incidente. Il Codice può essere usato come riferimento qualora i reclami nelle spedizioni vengano presentati presso un Tribunale, a differenza della guida precedente.

Stato attuale

precedente Guida, che il Codice avrebbe avuto scarsa rilevanza nel settore, l'importanza posta su questo Codice è in costante crescita. La spettacolare esplosione avvenuta nell'agosto 2015 nel Porto di Tianjin, che conta perdite assicurate fra i 2,5 e i 3,5 miliardi di Dollari, fornisce uno scenario di riflessione sulle pratiche di lavoro e della gestione del rischio all'interno della catena di fornitura globale.

L'adozione e il rispetto del Codice sono sempre più attese a livello mondiale. Ad esempio, la Thai International Cargo and Terminals Association (TICTA) ha recentemente informato i propri clienti che il rispetto del Codice CTU deve essere sempre osservato all’interno delle proprie strutture.

Queste situazioni sono parte di un impulso globale per standardizzare il modo in cui i container vengono preparati e messi in sicurezza. Un altro aspetto rilevante di tale processo è l'introduzione nel luglio 2016 di normative relative alla massa lorda verificata, le quali richiedono ai trasportatori una dichiarazione accurata dei pesi dei container, per la prima volta in 60 anni di storia del settore.

Introduzione al Codice CTU

Questo video vi fornirà un'introduzione al Codice CTU e come Cordstrap vi assista nel rispettare tale Codice.

Cordstrap e il Codice CTU

Cordstrap sostiene l'adozione globale del Codice CTU. La nostra missione è sia aiutare i clienti a bloccare i carichi in sicurezza sia fornire un costante aggiornamento sulle ultime normative, regolamenti e pratiche.

Grazie a cinquant'anni di esperienza nella sicurezza dei carichi, abbiamo appreso che la mera fornitura dei prodotti non è sufficiente: grazie alla nostra formazione e consulenza, garantiamo che i clienti fruiscano di una soluzione concreta per i requisiti di sicurezza dei propri carichi. Noi di Cordstrap monitoriamo meticolosamente gli sviluppi del mercato globale e i requisiti regolamentari, mantenendo allo stesso tempo un dalogo con i clienti per individuare le loro necessità. In questo modo sviluppiamo soluzioni nuove e all’avanguardia, ovunque e ogni qualvolta sia necessario.

In Cordstrap aiutiamo i nostri clienti ad essere in linea con il Codice CTU, fornendo soluzioni di sicurezza e formazione idonee per ogni sede. Ci assicuriamo inoltre che il carico arrivi a destinazione in modo sicuro e ad un minor costo, dal momento che il numero di container respinti dopo l'ispezione sarà inferiore.

Scaricare la copia completa del Codice CTU

Da ricordare…

Per un consulto dei nostri esperti sul bloccaggio dei carichi, contattaci subito

Contattaci ora

La massima sicurezza per i trasporti in tutto il mondo

Cordstrap ha personale specializzato in oltre 50 sedi internazionali

50 anni di esperienza

Progettando soluzioni per la sicurezza dei carichi

Bloccaggio globale dei carichi

Il punto di vista Cordstrap su esperienze e tendenze nel mondo dei trasporti