Questo Sito utilizza la tecnologia dei "cookie" per consentire una migliore navigazione, per "ricordare" le preferenze degli utenti e per scopi analitici, attraverso Google Analytics, nel rispetto delle linee guida del Comitato Europeo per la Protezione dei Dati, al fine di garantire il rispetto della privacy, clicca qui per ulteriori informazioni

Domane e risposte relative al trasporto sicuro e protetto di merci pericolose con Carlo Corti

Il trasporto di merci pericolose richiede competenze e conoscenze che differiscono in base alla modalità e alla destinazione della merce, soprattutto quando si attraversano le frontiere. Il direttore commerciale di Cordstrap UK, Carlo Corti, ha recentemente parlato durante un webinar della British Association of Dangerous Goods Professionals (BADGP) delle sfide che gli spedizionieri di merci pericolose devono affrontare. In questo articolo, Carlo risponde ad alcune delle domande chiave del webinar.

D: La sicurezza del carico non è forse una di quelle cose che la maggior parte delle catene di approvvigionamento ha già imparato a padroneggiare, specialmente quelle che trasportano merci pericolose?

R: Si potrebbe pensare che qualcosa di così basilare sia ovvia per tutti. Non ci si sognerebbe mai di mettere un bambino in macchina senza assicurarlo in un seggiolino per auto ben progettato con il miglior sistema di sicurezza possibile. Quindi, mi stupisce che le persone stiano ancora spedendo carichi in alcuni degli ambienti più pericolosi del mondo senza la protezione adeguata a mantenerli al sicuro e al loro posto. Ancora di più con merci pericolose come le sostanze chimiche che sono potenziale causa di incidenti catastrofici che portano a disastri ambientali e alla perdita di vite umane.

Il numero di incendi navali a cui abbiamo assistito negli ultimi anni è aumentato in modo allarmante e il fatto che il 50% di questi sia dovuto a una cattiva messa in sicurezza o imballaggio del carico indica chiaramente che c'è un problema in corso. Continuano a esserci incidenti stradali e deragliamenti attribuiti a pratiche di carico e fissaggio inadeguate. Ogni anno vengono persi oltre 50 miliardi di dollari a causa della perdita e dei danni al carico. Ora, è necessaria una vera vigilanza per garantire prestazioni costantemente elevate lungo tutta la catena di approvvigionamento.

Ciò significa che tutte le persone coinvolte lungo l'intera catena di approvvigionamento devono comprendere l'importanza di utilizzare le migliori pratiche e questo dovrebbe essere applicato a cascata dai vertici dell'organizzazione fino alle persone che caricano ogni spedizione. La reputazione del tuo marchio e la redditività economica della tua attività dipendono dalla persona che chiude la porta dei tuoi container.

Sento molte discussioni sulle metodologie tecniche per aumentare la soddisfazione del cliente e questi si concentrano su aspetti come la digitalizzazione e l'automazione. Ma vale sempre la pena ricordare che non esiste un rischio maggiore per le relazioni con i clienti che ricevere merci danneggiate, in ritardo o perse a causa di qualcosa di fondamentale come la messa in sicurezza del carico.

D: Dunque, quali sono i fondamenti della messa in sicurezza del carico e perché sono così difficili da padroneggiare?

R: In apparenza, i principi di base sembrano relativamente semplici e coinvolgono massa e gravità. Ma ogni modalità presenta sfide diverse e, in una complessa catena di approvvigionamento globale, il carico può essere soggetto a uno o a tutti questi durante un unico viaggio.

Una spedizione può muoversi in una qualsiasi delle sei direzioni e può essere influenzata da accelerazione, decelerazione e cambi di direzione. La massa del carico deve essere protetta da tutti questi aspetti mediante un'adeguata forza di fissaggio. La comprensione di queste forze è fondamentale e richiede una conoscenza approfondita di ciascuna modalità basata su test e ricerche dettagliate. Ad esempio, in mare, una nave può rollare, sollevarsi, oscillare, beccheggiare o imbardare. Ogni movimento spinge il carico in una direzione diversa. I camion che utilizzano strade pubbliche devono essere in grado di effettuare frenate improvvise e di emergenza e il carico su un treno può essere soggetto a forze intense fino a 4 G in determinate circostanze.

Sviluppare precisamente le giuste soluzioni a tutte queste forze per carichi con caratteristiche molto diverse richiede un livello significativo di competenza ingegneristica. Abbiamo trascorso gli ultimi 55 anni perfezionando la nostra comprensione delle forze in gioco e le soluzioni ingegneristiche progettate per proteggere qualsiasi carico e in qualsiasi condizione.

D: Non esistono regolamenti per garantire che le merci pericolose siano sempre trasportate in sicurezza?

R: Ci sono e si è tenuti per legge a rispettarli per tutte le spedizioni di merci pericolose, ma sono complessi. Esistono codici diversi per ogni modalità e spesso ci sono normative locali oltre a quelle internazionali. Ciò può creare confusione e, poiché non sempre vengono applicati in modo particolarmente diligente, alcuni spedizionieri sono pronti a correre il rischio e prendere scorciatoie per cercare di ridurre i costi. Va bene fino a quando non c'è un'ispezione, in cui le spedizioni possono essere ritardate o rifiutate o, peggio ancora, un incidente in cui ci si può trovare passibili di procedimenti giudiziari e danni ingenti, sia finanziari che reputazionali.

Il nostro approccio è quello di garantire che tutte le nostre soluzioni di fissaggio del carico siano progettate e certificate per soddisfare i requisiti normativi in qualsiasi parte del mondo. Quindi, ovunque vi porti la catena di approvvigionamento, saprete di essere protetti.

D: Dati i rischi coinvolti, perché qualcuno dovrebbe correrli non assicurando adeguatamente il carico pericoloso?

R: Di solito, la risposta è il costo. Alcuni operatori pensano che se le loro squadre di carico svolgono un lavoro ragionevolmente adeguato e lasciano che improvvisino soluzioni basate su ciò che hanno sempre fatto, andranno bene. Ma, come afferma il fondatore di easyJet, Stelios Haji-Ioannu: “Se pensi che la sicurezza sia costosa, prova ad avere un incidente”.

Ironia della sorte, adottare un approccio più scientifico e definito può spesso risultare più conveniente a livello operativo. Avere esattamente gli strumenti e le attrezzature giusti aiuta i team a lavorare in modo molto più efficiente e rapido.

I costi della manodopera sono in genere la spesa maggiore per le operazioni logistiche, quindi abbiamo progettato molte delle nostre soluzioni per la protezione del carico in modo che possano essere applicate in pochi minuti da un singolo operatore. Ciò è in netto contrasto con alcuni dei dispositivi di blocco in legno improvvisati che ho visto e che devono aver richiesto molto tempo per essere realizzati, pur rimanendo ancora inadeguati e non conformi.

Con l'attrezzatura e il know-how giusti, i container possono anche essere impilati e riempiti in modo molto più efficiente, massimizzando l'uso dello spazio.

D: Qual è la chiave per il trasporto più sicuro di merci pericolose?

R: In una parola, la formazione. Si tratta di fare in modo che l'intera catena di fornitura apprenda con precisione come i carichi possono e devono essere protetti. Non si può fare affidamento sui team perché facciano da soli qualche calcolo di fisica. Troppo spesso abbiamo visto sacchi gonfiabili usati per imballare un carico senza capire quali stress tollereranno, se il carico viene forzato contro di loro. Ho visto container lasciati semivuoti perché alla squadra di carico era stato detto che non era sicuro impilare quando in realtà era sicuro farlo con il corretto sistema di carico e fissaggio.

Noi di Cordstrap abbiamo sempre riconosciuto che non è sufficiente vendere semplicemente soluzioni di prodotto e abbiamo costruito una rete di supporto globale, in grado di fornire consulenza e formazione di esperti a tutti coloro che lavorano lungo la catena di approvvigionamento. Consiglio a qualsiasi professionista specializzato in merci pericolose di lavorare in stretta collaborazione con uno specialista della protezione del carico. Il costo di un errore è semplicemente troppo alto.

Contattate il vostro esperto Cordstrap locale per discutere dei modi in cui si può proteggere un carico pericoloso in modo sicuro ed efficiente.

Per un consulto dei nostri esperti sul bloccaggio dei carichi, contattaci subito

Contattaci ora

La massima sicurezza per i trasporti in tutto il mondo

Cordstrap ha personale specializzato in oltre 50 sedi internazionali

Industrie Cordstrap

Garantiamo la sicurezza fisica dei carichi per le principali industrie a livello mondiale

50 anni di esperienza

Progettando soluzioni per la sicurezza dei carichi